Colesterolo: Consigli naturali per tenerlo sotto controllo

Purtroppo sempre più persone, in particolare anziani, soffrono di colesterolo alto. Ma cos’è il colesterolo e quali sono le cause che comportano un aumento? Prima di iniziare un trattamento per abbassare il colesterolo è importante capire bene da dove nasce il problema e da quali fattori è causato. Il colesterolo è una sostanza grassa molto importante per il nostro organismo: contribuisce alla produzione di Vitamina D, partecipa nel processo di digestione, favorisce la produzione di ormoni come gli estrogeni e il testosterone e facilita la formazione della parete cellulare, in particolar modo del sistema nervoso. Tuttavia, se si superano i valori colesterolo (compresi fra 125 e 200 milligrammi per decilitro di sangue), si può rischiare di accrescere il rischio cardiovascolare comportando una maggiore possibilità di infarto, ictus e arteriosclerosi.

Il colesterolo si distingue in: “colesterolo buono” o HDL, e “colesterolo cattivo” o LDL.
Le LDL possono essere causate da diversi fattori:

  • Componente genetica. L’ ipercolesterolemia familiare è ereditaria ed è dovuta all’ alterazione di un gene individuato nel cromosoma 19.
  • Alimentazione sbagliata. La principale causa del colesterolo alto è l’alimentazione. Mangiare alimenti troppo calorici e con un’elevata quantità di acidi grassi saturi ed idrogenati (formaggi, latte, carne, insaccati, burro, ecc.) può comportare la diminuzione del colesterolo “buono” HDL ed un innalzamento del tasso di “colesterolo cattivo” LDL.
  • Mancata attività fisica. Una vita sedentaria non aiuta a difendere il cuore e i vasi sanguigni.
  • Malattie pre-esistenti. La presenza di malattie come il diabete o malattie legate al fegato e ai reni, possono contribuire all’aumento dell’ LDL.

QUALI SONO I RIMEDI CONTRO IL COLESTEROLO ALTO?

Vi proponiamo dei semplici ma utili consigli per abbassare il colesterolo  e tenerlo sempre sotto controllo.

  • Seguire una dieta. La cosa più importante da fare è sicuramente quella di iniziare una dieta eliminando i cibi grassi, in particolar modo quelli di origine vegetale. Alcuni cibi come pasta, riso, pane e tutti i farinacei (crackers, fette biscottate, biscotti,ecc.) vanno evitati e consumati  di rado (massimo 2 volte a settimana). Da prediligere sono i cibi come legumi, cereali integrali, pesce, oli vegetali, frutta e verdure di stagione.
  • Fare attività fisica. Una camminata di almeno un’ora al giorno aiuterà a diminuire il colesterolo. L’esercizio dovrà essere continuo e regolare.
  • Utilizzo di erbe. Le piante o gli estratti di piante contribuiscono a ridurre il colesterolo in modo naturale migliorando la funzionalità epatica grazie alla maggiore produzione di bile. Tra le principali erbe utili ad abbassare il colesterolo c’è l’aglio, il rosmarino, il carciofo e la betulla.
  • Riduci lo stress. Lo stress contribuisce ad innalzare la pressione sanguigna aumentando la probabilità di rischio di aterosclerosi. Per abbassare il tasso di colesterolo alto è importante ridurre lo stress provando ad eseguire degli esercizi respiratori.

Segui i nostri consigli per tenere sotto controllo il colesterolo alto ricordando sempre di consultare il tuo medico regolarmente e seguire le sue indicazioni.