Gli alimenti che stimolano l’ abbronzatura

Quest’anno hai fatto di tutto per ottenere un’abbronzatura perfetta? Hai utilizzato decine di metodi, dall’ abbronzatura spray all’ abbronzatura lampade, ma con scarsi risultati? E’ arrivato il momento di scoprire come ottenere un’abbronzatura veloce. Prima di spendere dei soldi nell’acquisto di prodotti autoabbronzanti, comincia a cambiare le tue abitudini alimentari. Esistono infatti dei cibi in grado di favorire la produzione di melanina, il pigmento cutaneo responsabile del colore della nostra pelle e che garantisce una notevole protezione dagli effetti dannosi dei raggi ultravioletti del sole. Per avere una pelle dorata devi, quindi, seguire una dieta particolare ricca di frutta e verdura che, oltre a favorire l’abbronzatura, è anche importante per un’alimentazione sana e corretta, soprattutto in estate.

 QUALI SONO I CIBI DA ASSUMERE?

Scopriamo quali sono le sostanze che favoriscono un’abbronzatura dorata e, soprattutto, in quali cibi sono presenti.

  • Il betacarotene abbronzatura. E’ contenuto in molti frutti, ortaggi e verdure: carote, melone, zucca, anguria e albicocche. Per non perdere il loro effetto benefico, è consigliabile cuocere le verdure e gli ortaggi e condirli con un po’ di olio d’oliva.
  • L’astaxantina. E’ una sostanza fondamentale per la protezione dai raggi solari. E’ presente nel pesce, in particolar modo nel salmone.
  • La luteina. Questa sostanza va assunta soprattutto per proteggere gli occhi dagli effetti nocivi delle radiazioni solari. Gli spinaci sono ricchi di luteina e perciò vanno mangiati regolarmente, magari aggiunti all’ interno della tua insalata.
  • La vitamina C. E’ contenuta sia negli agrumi (limone, arancia e pompelmo) che nel kiwi, cavolo e peperone. La vitamina C è importante perché è un antinfiammatorio e un antiossidante capace di ridurre l’invecchiamento della pelle favorendo la formazione di collagene, la proteina responsabile dell’elasticità dei tessuti.
  • La vitamina E. Anch’essa importante per la sua proprietà antiossidante. E’ presente sia nella frutta secca come le mandorle e le noci, e sia negli oli vegetali come l’olio d’oliva o di girasole.
  • Acqua. Per evitare una disidratazione cutanea e mantenere elastica e tonica la pelle, ricorda di bere almeno un litro e mezzo di acqua al giorno.

Anche se il sole fa bene perché è l’unico modo per il nostro organismo di assumere la vitamina D, è importante esporsi con cautela e con le dovute precauzioni per evitare un precoce invecchiamento della pelle e, molto più gravi, i tumori della pelle. In commercio esistono molti prodotti  che comprendono dei filtri solari naturali e che, a differenza dei filtri solari chimici, non assorbono i raggi solari ma li riflettono. Provate a dare un’ occhiata alla vasta gamma di prodotti solari Eco Cosmetics, per una protezione totale con ingredienti naturali.