Il ritorno della moda dei jeans strappati

Sicuramente tra i pochi capi che non passano mai di moda c’è il jeans. Se apriamo l’armadio di qualsiasi uomo o donna è sicuro trovarne almeno uno. Il jeans storia ha inizio in una delle più belle città italiane,ossia Genova. Nel porto di Genova, infatti, questo tessuto veniva usato per creare delle vele forti e per avvolgere le merci  proprio per le sue caratteristiche di resistenza e di stabilità. Col tempo il jeans inizia a diventare un vero e proprio capo di abbigliamento e soprattutto un capo di tendenza in tutto il mondo. Jeans strappati, sbiaditi e scuciti diventano un simbolo per la lotta contro il conformismo. Negli anni 50, star famosissime come Marlon Brando indossano questo capo contribuendo a farlo diventare l’emblema di un’anima rock e anticonformista. L’apice del successo si raggiunge negli anni 90, quando una delle band rock più note, i Nirvana, sfoggiano dei jeans stracciati che, in poco tempo, diventano uno dei capi più desiderati e alla moda di quegli anni. Da questo momento in poi è facile vederli indossare sulle passerelle delle più belle sfilate e anche per strada da tantissimi ragazzi e ragazze. Addirittura Gucci nel 1998 creò i jeans stracciati più costosi al mondo (circa 3000 dollari al pezzo) chiamati Genius  Jeans. Il fatto che dopo tanti anni ci sia di nuovo una sua ampia diffusione non fa altro che confermare ciò che si è sempre detto: la moda ritorna!

QUAL È IL JEANS CHE FA PIU’ A CASO TUO?

Naturalmente ci sono tantissimi modelli di jeans donna strappati delle migliori marche: jeans liu jo, jeans armani, jeans dondup e tanti altri ancora. In base alla tua forma fisica ti consigliamo i modelli che possono valorizzare il tuo corpo nascondendo le imperfezioni.

  • Fisico alto e slanciato. Per questo tipo di fisico è adeguato un modello skinny che mette in risalto le curve in particolare le gambe ed il fondoschiena. Slanciando il fisico e mostrando le forme, è ideale abbinare una t-shirt semplice, in modo da evitare un look bizzarro e volgare.
  • Fisico curvilineo. Stretti in vita ma larghi sulle gambe sono eccezionali in quanto riescono a nascondere i chili di troppo. Pratici e sportivi se indossati con una maxi bag ed una scarpa bassa, ma eleganti e chic con una pochette ed un sandalo con tacco a spillo.

Se sei una persona ingegnosa puoi anche prendere un jeans vecchio a cui sei affezionata e strapparlo utilizzando degli strumenti taglienti (un taglierino per applicare dei fori e della carta vetrata per un effetto “sfilacciato”).