Psoriasi: Come curarla in modo naturale

La psoriasi può essere la causa di molti disagi soprattutto se si manifesta in zone del corpo visibili a tutti. Ma cos’è la psoriasi? Molto simile alla dermatite seborroica, la psoriasi è una malattia cronica che si manifesta con delle lesioni cutanee dovute all’infiammazione della pelle . E’ importante sapere che questa malattia non è infettiva e pertanto non può causare alcun problema a chi ci sta intorno. La psoriasi può colpire qualsiasi zona cutanea del corpo ma solitamente si manifesta in particolar modo sui gomiti, sulle ginocchia, sul cuoio capelluto (psoriasi cuoio capelluto) e sulla schiena.

Psoriasi cause

La psoriasi è causata da un’anomala risposta immunitaria. Nel sistema immunitario sono presenti delle cellule del sangue, chiamati globuli bianchi, che individuano ed eliminano i corpi estranei come batteri e virus. I globuli bianchi sono di 2 tipi: i linfociti T che individuano un corpo estraneo e lo distruggono, e i linfociti B che rilasciano gli anticorpi per abbattere il corpo estraneo. La psoriasi genera una risposta anomala nel sistema immunitario: i linfociti T provocano un’infiammazione della pelle e una riproduzione anomala ed eccessiva delle cellule della pelle.

Molti studi hanno scoperto l’esistenza di molti casi di psoriasi dovuti ad un fattore ereditario ma non è stato ancora individuato il gene d’origine della malattia.

Come curare la psoriasi in modo naturale

Per ottenere dei miglioramenti è necessario seguire uno stile di vita sano basato su un’alimentazione corretta (psoriasi alimentazione) e un’attività fisica intensa. Per curare la psoriasi in modo naturale basta seguire pochi e semplici consigli:

  • Evitare alcuni alimenti. In particolare le carni rosse, gli insaccati, latticini, fritture e gli alimenti che causano infiammazioni come alcolici e zucchero. Gli alimenti consigliati sono: quelli ricchi di vitamina A (come spinaci, peperoni, carote, pomodori, uova, ecc.), vitamina C (pompelmo, arancia, limone, anguria, aglio, sedano, ecc.) e quelli che contengono selenio (uva, mais, pistacchi, orzo, pesche, ecc.) e omega 3 (pesce e frutti di mare).
  • Esposizione al sole. Secondo i medici i raggi solari possono aiutare a ridurre i sintomi della malattia.
  • Attività fisica. Lo sport può aiutare a prevenire la psoriasi riducendo lo stato d’infiammazione dell’organismo e lo stress che è considerato uno dei principali fattori di peggioramento della psoriasi.
  • Oli vegetali e trattamenti erboristici. L’olio di macadamia e l’olio di jojoba aiutano a diminuire l’infiammazione della pelle grazie alla loro azione antiossidante e protettiva. Tra i trattamenti erboristici più utili per prevenire la psoriasi ricordiamo quello all’ aloe vera, noto per le sue proprietà antinfiammatorie e lenitive per la pelle.