Vitiligine: cause e rimedi naturali

La vitiligine è conosciuta da molti come la malattia che colpì la nota pop star americana Michael Jackson. Si tratta di una malattia non contagiosa che può modificare gran parte dell’aspetto di un individuo a seconda della sua estensione. La vitiligine si manifesta con delle macchie “ipopigmentate” cioè di colore bianco, causate dall’assenza di melanina, la sostanza che dona alla pelle il suo colore naturale. Nessuna parte del corpo può essere esclusa da questa malattia anche se le mani e il viso sono le zone più colpite.

Vitiligine Cause

Ma quali sono le cause della vitiligine? Tutt’oggi sappiamo che è causata dalla scomparsa di melanociti della pelle ed esistono diverse teorie sulla sua origine:

  • Presenza di sostanze tossiche che danneggiano i melanociti.
  • Anomala risposta immunitaria. Il sistema immunitario attacca per errore i melanociti.
  • Fattore ereditario. Alcuni ricercatori sostengono che la vitiligine potrebbe essere una patologia genetica.

Come curare la vitiligine in modo naturale

A suo tempo, il cantante Michael Jackson aveva provato in tutti i modi a curarsi dalla vitiligine soprattutto tramite una crema chiamata Porcelana senza ottenere grandi risultati. Oggi, infatti, è possibile curare la malattia con diverse creme a base di cortisone o con cure che sfruttano la luce ma spesso non si ottengono degli esiti molto positivi. Fortunatamente, è possibile controllare la vitiligine e ridurre le macchie attraverso oli, prodotti a base di erbe e modificando il proprio stile di vita.

Di seguito riportiamo i migliori rimedi naturali e i consigli più utili per una buona cura della vitiligine:

  • Olio di senape e curcuma. Prepara o acquista una crema di olio di senape con curcuma facendo bollire in acqua i due ingredienti finchè non evapora completamente. Filtra l’acqua e conservala in una bottiglia di vetro. Questa crema va applicata due volte al giorno per una durata di 3 mesi.
  • Foglie di basilico e lime. Prendi le foglie di basilico , bagnale nel succo di lime, mescola il contenuto e applicalo sulle macchie bianche. Questo trattamento aiuta a stimolare la produzione di melanina e va applicato 2-3 volte al giorno.
  • Semi di ravanello e aceto. La combinazione di questi 2 ingredienti può far sparire lentamente le macchie bianche dalla pelle. Mischia i semi di ravanello con l’aceto e applica la crema sulle macchie più volte al giorno.
  • Alimentazione corretta. Evita gli alimenti caseari e quindi tutto ciò che è a base di latte. Includi nella dieta il pepe nero, olio d’oliva, tè, melone uva e ceci.
  • Evita lo stress. Ansia e stress contribuiscono alla comparsa di macchie. Conduci una vita tranquilla, pratica uno sport e organizza una vacanza relax!
  • Evitare l’esposizione al sole. E’ consigliabile evitare i raggi solari e utilizzare sempre una protezione solare alta .

Se scopri di essere affetto da vitiligine, ricorda innanzitutto che è importante rivolgersi ad uno specialista e seguire una cura dermatologica.